Investire in Bulgaria 2013

Business  meeting 2

Quali sono le caratteristiche macroeconomiche della Bulgaria?

La Bulgaria e' una delle destinazioni di investimento preferite in Europa.
Come membro dell' Unione europea dal 2007, membro della NATO dal 2004 e membro dell' Organizzazione mondiale del commercio dal 1996, la Bulgaria offre agli investitori stabilita' di regolamentazione e stabilita' della politica estera. Il rating di credito della Bulgaria all' inizio del 2013, facendo riferimento alle analisi effettuate da S&P e BBB/A-2, e' con prospettiva stabile, secondo Fitch e BBB di prospettiva positiva e secondo Moody's Baa2 – prospettiva stabile.


Il deficit di bilancio della Bulgaria e' uno dei piu' bassi nell' Unione europea, tenendo presente il debito estero basso. Il suo livello medio, su base annua, nel periodo 2007 – 2011 varia intorno all' 1.3% del PIL. La Bulgaria si classifica al secondo posto nell' Unione europea in materia di livello basso del debito – il 17% del PIL. Nel 2010 il governo "Borissov" ha adottato una legge, secondo la quale il deficit del bilancio non dovrebbe superare il 2% del PIL, il che garantisce stabilita' ulteriore per gli investimenti nel Paese.

Quali sono i principali vantaggi della Bulgaria come destinazione di investimento?

Gli investitori stranieri, che hanno gia' investito in Bulgaria, sono in grado di elencare diversi altri vantaggi del Paese come destinazione di investimento:

- La Bulgaria ha il regime fiscale piu' favorevole in tutta l' Europa. Ormai da 6 anni l' imposta sul reddito delle societa' e' pari al 10%, mentre i dividendi si possono ottenere solo in cambio del 7% il che rende la Bulgaria una destinazione esclusivamente attraente per gli investimenti stranieri. Le imprese nei settori ad alto tasso di disoccupazione vengono tassate allo 0% sul reddito.

- Il salario medio lordo per l'ultimo trimestre del 2012 e' pari a 789 BGN (403 euro), mentre il salario minimo per la Bulgaria dal 1 gennaio 2013 e' diventato 310 lev;
- la quota dei contributi previdenziali versati da parte del datore di lavoro, alla meta' del 2013, e' pari al 17,8% dello stipendio mensile del dipendente;
- L' imposta sul reddito ammonta al 10% del reddito imponibile*;
- L' IVA e' pari al 20% e solo nel settore turistico e' del 9%.
-L' affitto di un ufficio classe A a Sofia varia tra i 6 e i 12 euro/mq (solo nella zona del pieno centro puo' raggiungere i 20 euro);
- I prezzi industriali dell' energia elettrica in Bulgaria sono del 30% piu' bassi rispetto alla media dell' Europa.
- Il tasso di disoccupazione per 2012 e' pari all' 12.03%.
- L' inflazione per 2012 e' del 4.2%;
* Il limite massimo degli scaglioni di reddito e' 2200 BGN;

Facendo riferimento a quanto detto da parte degli investitori stranieri in Bulgaria, altri notevoli vantaggi da considerare rispetto agli altri Paesi nella zona, oltre alle basse imposte sono anche la buona infrastruttura, l' accesso al finanziamento europeo e statale, la mano d'opera altamente qualificata e un a posizione geografica chiave.

Legge sulla promozione degli investimenti in Bulgaria

Esiste la legge sulla promozione degli investimenti stranieri in Bulgaria in base alla quale vengono incoraggiati gli investimenti per l' acquisizione di attivi a lungo termine con l' obiettivo di creare, ampliare o modernizzare un' impresa gia' esistente per creare nuovi posti di lavoro. I certificati di investimento, dipendentemente dalla dimensione dei mezzi investiti, sono divisi in tre classi:

- Investitore classe A – per investimenti che superano i 70 milioni BGN;
- Investitore classe B – per investimenti dai 40 ai 70 milioni BGN;
- Investitore classe C – per investimenti dai 10 ai 40 milioni BGN;

Il certificato che stabilisce la classe definisce anche i diritti dell' investitore in conformita' alla Legge sulla promozione degli investimenti. Ogni investitore, che abbia ottenuto tale certificato, a prescindere dalla classe dell'investimento, ha il diritto di usufruire in brevi tempi dei servizi amministraivi e informativi di cui all' art. 15 della Legge sulla promozione degli investimenti, da parte delle autorita' centrali e territoriali. Per quanto riguarda gli investimenti classe B, i rispettivi investitori potranno usufruire di servizi amministrativi individuali. Gli investitori classe A, invece, potranno usufruire dei seguenti servizi:

- servizi amministrativi individuali;
- procedura agevolata per la concessione di diritti di proprieta' e diritti reali limitati su immobili privati, statali o comunali.
-possibilita' di assegnazione di fondi a finalita' concrete dal bilancio dello Stato per la costruzione dei vari elementi dell' infrastruttura tecnica.

In conformita' alla Legge sulla promozione degli investimenti, per gli investitori che abbiano importato attrezzature destinate a progetti d'investimento di oltre i 5 milioni di euro di valore e che abbiano creato almeno 50 posti di lavoro, e' previsto l' esonero dal pagamento dell' IVA per un periodo di due anni.

Costituzione di societa' in Bulgaria

Nel corso degli ultimi tre anni le procedure relative alla costituzione di societa' in Bulgaria sono state semplificate e le rispettive tariffe ridotte.
Per registrare una OOD (societa' a responsabilità' limitata) o EOOD (societa' a responsabilità' limitata unipersonale) e' richiesto il capitale sociale pari a soli 2 lev. Quando i documenti vengono depositati presso l' ufficio del Registro commerciale, le tariffe per la registrazione di una EOOD sono pari a 160 BGN, quando, invece vengono inoltrati online il prezzo e' inferiore del 50%. Il termine ufficiale per la costituzione della societa' e' 14 giorni, ma in realta' ci vogliono non piu' di 2-3 giorni lavorativi a decorrere dalla presentazione di tutti i documenti necessari. Maggiori informazioni sulle procedure relative alla costituzione di una societa' in Bulgaria si possono trovare nella rubrica "Costituzione di societa' in Bulgaria"

TOP